Ai sensi dell’art. 65, comma 2, del D.lgs n. 217/2017 come da ultimo modificato dal D.L. n. 162/2019 (Decreto Milleproroghe), dal 30 giugno p.v. i prestatori di servizi di pagamento, c.d. PSP (Banche, Poste, istituti di pagamento e istituti di moneta elettronica) sono chiamati ad utilizzare unicamente la piattaforma PagoPA per erogare servizi di pagamento verso le Pubbliche Amministrazioni. Di conseguenza, le Istituzioni Scolastiche devono adottare e utilizzare in via esclusiva la piattaforma PagoPA, in quanto i servizi di pagamento alternativi a PagoPA risulteranno illeggitimi”.

Come da nota ministeriale sopra esposta il versamento deve obbligatoriamente avvenire tramite il portale PAGO IN RETE (in questo caso essendo un’erogazione liberale, dovete entrare in “versamenti volontari” e compilare i dati richiesti … il codice meccanografico della scuola è PDIC85700D).

Dallo stesso per chi non avesse la possibilità di pagare on-line, sarà scaricabile il bollettino per il pagamento presso poste, banca, tabacchini abilitati …

Tuttavia, la nostra Istituzione scolastica ha adottato un software gestionale dei pagamenti che si interfaccia con l'attuale registro elettronico in uso, che passa tramite PAgoPA e che rende le operazioni di pagamento ancora più semplici.

Nei prossimi giorni saranno inviate istruzioni più dettagliate

Cordiali saluti

Il Dirigente Scolastico